Le competenze

Il Consiglio di Bacino Priula organizza, regolamenta, affida e controlla la gestione dei rifiuti nei 50 Comuni del territorio di competenza.I rappresentanti dei Comuni definiscono, in forma associata, regole, costi e modalità della gestione dei rifiuti. Il Consiglio di Bacino non svolge attività operative quali raccolta, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti che, invece, devono essere svolte esclusivamente dal soggetto gestore individuato dal Consiglio stesso. L’attuale gestore è Contarina SpA, società operativa interamente pubblica, partecipata al 100% dal Consiglio di Bacino.
Analoghe competenze spettano al Consiglio di Bacino anche in ordine ad altri servizi che i comuni decidono di regolamentare e gestire a livello sovracomunale. Tra tali servizi si ricordano:

  • il servizio cimiteriale integrato, compreso il servizio di cremazione
  • il servizio di gestione del verde pubblico ed il servizio di disinfestazione
  • vari servizi legati all’informatica di gestione dei dati e delle informazioni per la pianificazione cura e controllo del territorio


I compiti dei due soggetti

logo Priula
  • organizzazione della gestione dei rifiuti
  • definizione degli obiettivi da raggiungere
  • scelta della forma di gestione
  • affidamento della gestione dei rifiuti
  • determinazione delle tariffe
  • controllo diretto del servizio di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati
  • organizzazione di altri servizi pubblici locali
  • attività di Vigilanza Ambientale, compresa la potestà sanzionatoria
  • potere espropriativo
logo Contarina
  • raccolta, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani, assimilati agli urbani, speciali e pericolosi
  • gestione EcoCentri
  • fatturazione e riscossione
  • comunicazione all’utenza
  • gestione servizi per la collettività (spazzamento, pulizia caditoie, svuotamento cestini, ecc.)
  • gestione impianti pubblici di trattamento rifiuti
  • gestione altri servizi (verde pubblico, cimiteriali, disinfestazioni)